Cerca qui:
 

Modulblok trasforma e snellisce il processo di pianificazione della produzione su commessa

Pianificazione lean nella produzione a commessa

L'azienda

Modulblok rappresenta il riferimento per la produzione di sistemi di stoccaggio e logistica di magazzino, la mission aziendale è infatti l’ottenimento di magazzini organizzati, performanti e sicuri. Per far ciò l’azienda rispetta principi virtuosi quali il miglioramento continuo e la ricerca di soluzioni personalizzate, originali e innovative. L’azienda ha come priorità il creare una nuova cultura, volta ad evitare sprechi, inquinamento e attività a basso valore, basandosi sull’ottimizzazione dello spazio, dei tempi e dei costi. Modulblok opera inoltre secondo i principi del Lean Thinking per ridurre gli sprechi al minimo e migliorare la sicurezza sul posto di lavoro, innestando un circolo virtuoso di sempre maggiore competitività.

 

La sfida

L’esigenza di miglioramento e trasformazione è nata da molteplici fattori che hanno spinto così l’azienda ad adottare nuovi processi e soluzioni. La ricerca ed implementazione di una soluzione APS per la pianificazione e schedulazione avanzate della produzione era uno di questi. L’azienda era dotata di un gestionale che non era però in grado di supportare la gestione efficace di un mix tra ambiente a commessa e ambiente a fabbisogno e nel generare informazioni per quanto riguarda carichi e ordini di produzione. Il processo era dunque manuale e la produzione veniva gestita a vista, le tempistiche necessarie per calcolare i tempi di consegna erano troppo lunghe e non più sostenibili per il livello di servizio desiderato dall’azienda; lo stesso tempo di attraversamento andava poi ridotto drasticamente per aumentare la competitività aziendale.

I principali obiettivi attesi dall’implementazione dei nuovi processi e strumenti erano dunque:

  • Aumentare l’affidabilità delle date di consegna e la velocità della loro elaborazione;
  • Ridurre i tempi necessari ad elaborare i piani di produzione;
  • Ottenere la massima visibilità possibile sul processo di produzione;
  • Facilitare la comunicazione tra operations e direzione.

 

La soluzione

Il progetto è partito nel rispetto delle best practice del settore, e dunque dal miglioramento dei dati di partenza, grazie all’introduzione di un sistema di raccolta dati per ottimizzare i cambi di ciclo e i dati delle distinte base. Da lì è nata l’esigenza di uno strumento che fosse in grado di dare visibilità sui carichi e conferme certe ed in tempi rapidi al reparto commerciale circa le date di consegna possibili.

La prima scelta effettuata, in termini di soluzione APS, si rivelò insoddisfacente in quanto lo strumento scelto necessitava di troppo tempo per elaborare un piano di schedulazione e quindi non risultò in linea con gli obiettivi aziendali.

La determinazione nel ricercare la miglior soluzione ha portato poi l’azienda ad effettuare un processo di software selection che si è rivelato interessante e coinvolgente e che ha portato alla scelta della soluzione CyberPlan, grazie alle sue caratteristiche e qualità. L’APS di Cybertec è stato così implementato nell’arco di pochi mesi.

Nel corso del tempo l’azienda è cresciuta e con essa sono variati anche alcuni strumenti e processi. L’utilizzo del software CyberPlan è proseguito ininterrottamente anche quando è stato cambiato il software gestionale. Racconta l’ing. Peressi: “Mantenere CyberPlan attivo in un momento di transizione delicato come quello del gestionale ha consentito di evitare il rischio di fermare la produzione e ha garantito lo stesso elevato livello di servizio ai clienti.”

Un’altra caratteristica di Modulblok è l’operare secondo i principi del Lean Thinking, cosa che la rende un caso eccezionale, dal momento che l’azienda opera a commessa. Il passaggio all’operare secondo questa filosofia ha visto l’utilizzo dello strumento CyberPlan come supporto della gestione a Kanban. Su CyberPlan infatti sono stati digitalizzati i cartellini del Kanban e dalle simulazioni vengono calcolate le quantità necessarie.

Un ulteriore progresso nell’utilizzo dello strumento è stata l’apertura dello stesso a ruoli diversi dalla pianificazione e schedulazione della produzione. La condivisione dei piani sia con la direzione che con i reparti acquisti e vendite ha permesso di aumentare notevolmente la comunicazione intra-aziendale e la condivisione di conoscenza, riducendo contemporaneamente il tempo necessario a rispondere ai clienti.

 

Risultati

Questo processo virtuoso di trasformazione della programmazione della produzione assieme all’installazione di CyberPlan, ha permesso il raggiungimento di obiettivi ambiziosi ed in grado di fare la differenza rispetto alla concorrenza:

  • Raggiungimento del livello di servizio del 98%;
  • Riduzione dei lead time del 60%;
  • Riduzione del costo della pianificazione del 50%;
  • Forte riduzione dei mancanti.

Inoltre osserva Andrea Peressi “non solo abbiamo dimezzato il costo della pianificazione, ma abbiamo standardizzato tutto il processo. La standardizzazione del processo assieme all’intuitività di CyberPlan, permette ai nuovi pianificatori di essere perfettamente operativi in una o due settimane, abbattendo completamente i costi di passaggi di consegna“.

 

I consigli di Modulblok per scegliere un software APS per la produzione a commessa

L’esperienza vissuta permette a Modulblok di suggerire alcune accortezze da avere nel momento in cui si intraprende una software selection per scegliere un APS:

  • Certamente l’affrontare il processo in maniera organizzata e con il giusto team a supporto garantisce una buona riuscita del progetto. Ciò è vero specialmente per quanto riguarda i dati utilizzati dal sistema, che è bene conservare nel solo database del software gestionale per garantire l’univocità della fonte;
  • Oltre a ciò è utile considerare la capacità dell’APS di essere facilmente integrabile con gli altri sistemi informativi aziendali;
  • Va inoltre considerato che l’APS è un dipartimentale, ovvero una soluzione specifica e specializzata, che non dovrebbe cercare di togliere funzionalità al gestionale, ma potenziarlo. L’ERP (o gestionale) d’altro canto ha scopi e fini differenti perciò presenta tecnologie e logiche differenti da quelle di un software avanzato di pianificazione e schedulazione;
  • Scegliere l’APS più adatto alle proprie esigenze e con importanti prestazioni in termini di velocità di calcolo e di grafica minimizza le risorse necessarie ed aumenta i benefici derivanti dalla sua installazione;
  • Una volta scelto l’APS più adatto, è fondamentale configurarlo e modellizzarlo: tanto più l’APS è “aderente” all’azienda, tanto maggiore sarà la bontà dei piani che questo produrrà.

 

Maggiori informazioni

Modulblok, leader nella produzione di sistemi di stoccaggio e logistica di magazzino, è da sempre focalizzata nel garantire il miglior livello di servizio ai propri clienti. Con questo obiettivo nel 2008 ha iniziato un importante percorso di trasformazione che le permettesse di dare date di consegna affidabili, riducendo il lead time di consegna e massimizzando l'efficienza produttiva. Andrea Peressi, Production Planning Manager di Modulblok, ci racconta il percorso di trasformazione che ha visto numerosi progetti di miglioramento. Tra questi, i principali sono stati l'introduzione dei principi della Lean production e l'implementazione di un sistema APS (Advanced Planning and Scheduling).

 

Dicono di noi

Non solo abbiamo dimezzato il costo della pianificazione, ma abbiamo standardizzato e snellito l’intero processo raggiungendo un livello di on time delivery del 98%.

Ing. Andrea Peressi
Ing. Andrea Peressi
Production Planning Manager

Case studies collegate

Manifattura Berluti

 

Settori: Altro

KPI: +12% Livello di servizio

 

MP Filtri

 

Settori: Metalmeccanico

Strategie: MTS, ETO

KPI: Livello di servizio 95% (sulla data richiesta dal cliente)

 

Lonati

 

Settori: Elettromeccanica, Metalmeccanico, Impiantistica

Strategie: ATO, MTO

Integrazioni: AS400

 

Hai bisogno di maggior informazioni?
Entra in contatto con il nostro team

 

Casi di studio

LTC – La Triveneta Cavi
Silca – Dal processo di S&OP alla schedulazione della produzione
Vimar – Pianificazione e schedulazione della produzione
Pietro Fiorentini – Pianificazione e schedulazione della produzione
ABB
Palazzetti